Nespoon

Nespoon - Senza Titolo
Nespoon - Senza Titolo
Stencil su tavola con ceramica applicata
Nespoon - Senza Titolo
Nespoon - Senza Titolo
Stencil su tavola con ceramica applicata
Particolare del portone di via Filicini
Nespoon - Senza Titolo
Nespoon - Senza Titolo
Tecnica mista su tela

Nespoon

Artisticamente nata nel 2009 in Polonia, NeSpoon crea opere che contemporaneamente comprendono e indagano la street art, la ceramica, la pittura, la scultura e l’oreficeria. Suo obiettivo è’ creare un’arte positiva  e suscitare emozioni positive. La sua arte tende a commentare e prendere posizione sui temi sociali e politici da lei considerati importanti.
La maggior parte dei lavori di NeSpoon sono riproduzioni di merletti tradizionali, impresse sulla ceramica o dipinte su muri. Si ispira a merletti e ricami tradizionali dei più diversi paesi.
Perché’ i merletti? Perché nei merletti esiste un codice estetico, profondamente radicato in tutte le culture. In ogni merletto esistono simmetria, una sorta di ordine e di armonia, e non è’ questo, si chiede NeSpoon, ciò’ che tutti noi cerchiamo istintivamente?
È’ specificità dell’artista trasferire questa ricerca, con stencil o altre tecniche, su muri di edifici che trova particolarmente suggestivi e pertinenti al suo lavoro.
Le sue opere sono sparse in giro per il mondo, dall’Australia alla Tunisia, dalla Polonia al Portogallo alla Croazia e alla Cina. Ovunque il suo lavoro ha ottenuto consensi sia da parte del pubblico che della stampa specializzata.
La forma d’arte che secondo NeSpoon garantisce la maggior libertà espressiva è’ la street art, nella quale ha raggiunto i massimi risultati e riconoscimenti.
Web: https://www.behance.net/nespoon

Nespoon: focus di Antonio Storelli

Ho “scoperto” il lavoro di NESPOON a Dignano d’ Istria. Chiamarli lavori è improprio. Si trattava delle tracce, che lei aveva lasciato, del suo passaggjo nella cittadina: uno stencil arabescato sul muro di una casa abbandonata all’ interno di una corte nascosta e al di fuori di qualsiasi itinerario, una porta vecchia e ammalo rata, decorata con una trama di accennati tratti monocromi, uno sportello in ferro di piccole dimensioni, tipo quelli delle società fornitrici di energia elettrica o gas, con applicazioni di trasparenti pietre colorate e ceramiche di sua creazione. Ho riconosciuto i segni del passaggio misterioso e delicato di una fata. L’ ho cercata, trovata e invitata ad esporre nella nostra galleria. E’ stato l’ incontro con un’ artista di incredibile sensibilità e disponibilità. Da allora, 2013, NESPOON, come un folletto irrefrenabile, si è spostata in tutto il mondo, Europa, Americhe, Cina, diffondendo ovunque le sue opere, anche di grandissime dimensioni, ispirate alla riproposta dell’ arte antica e tradizionale dei merletti, sempre con grande rispetto dei contesti, operando con attinenza e congruità. Oggi è una delle più affermate e famose artiste murali con riconoscimenti unanimi e, possiamo dirlo con orgoglio, mondiali.