Daniele Tozzi

DANIELE TOZZI

Nel lavoro di Daniele Tozzi, le frasi che costruiscono le figure si basano su versi e rime di autori che lo hanno ispirato, “citazioni” che vengono potenziate dalla loro rielaborazione grafica. Nella maggior parte dei casi, la frase e l’elemento figurativo creato con essa non hanno corrispondenza letterale, ma assonanza emotiva, un’approssimità sentimentale con l’artista che stimolato dal testo immagina la figura entro il quale inserirlo.

Dalla presentazione di Simone Pallotta della mostra The Shape of Type

BIO

Daniele Tozzi nasce a Roma nel 1981, dalla seconda metà degli anni 90 entra in contatto con la cultura hip hop e in special modo con il writing, passione che gli cambierà la vita. Studia grafica presso lo IED di Roma, diplomandosi in Digital Design nel 2003. Dal 2010 comincia la carriera artistica, esponendo presso gallerie, spazi espositivi e festival in Italia, negli ultimi anni è tornato a dipingere sul muro enormi calligrammi, inserendosi nella corrente del post-graffitismo moderno. Numerose sono le sue esposizioni personali in Italia e all’estero.

Ultimamente, nel 2017, ha eseguito i bozzetti pubblicitari per la stagione di opere e balletti per il Teatro Comunale di Bologna.

Web – Instagram